Il progetto Thrillbent otto mesi dopo

thrillbent xx

Un tweet dei nostri amici di Comic Book Resources mi ha ispirato un’analisi sull’iniziativa di Mark Waid di presentare il suo ultimo lavoro sotto forma di web-comic.

Twit

Sono passati otto mesi dalla nascita di Thrillbent, pagina in cui Waid pubblica il suo ultimo lavoro, Insufferable, e promuove le opere a fumetti di diversi artisti, in questi giorni Mark Waid stesso si è soffermato a riflettere su questa sua esperienza e su cosa si aspetta per il futuro. Prima di approfondire il discorso vediamo cos’è e com’è nato il fenomeno Thrillbent.

494px-10.10.10MarkWaidByLuigiNovi2Mark Waid è un grandissimo autore di storie, ha lavorato per entrambe le grandi case americane, è stato autore di un importantissimo ciclo di storie di Flash, e in questi mesi per la Marvel sta ridando nuova linfa vitale a Devil. Tra una storia e l’altra è diventato editor-in-chief della casa editrice Boom! Studios, questa esperienza è stata decisiva per la nasciata di Thrillbert. Da Boss della Boom! Waid scopre particolari importanti sulla distribuzione dei Comics negli States, e, confrontandosi anche con altri amici che lavorano nello stesso campo, gente come Nick Barrucci della Dynamite Comics o Filip Sablik della Top Cow, forma ancora di più la sua idea sulla crisi dei Comics (l’intervista tradotta integralmente dagli amici di Comixfactory la potete trovare qui).

L’analisi di Waid è molto precisa, focalizza la sua attenzione sul monopolio della Diamond nella distribuzione e sulle accuse, per la crisi del Comics in USA, alla “pirateria”. La pirateria per il genere del Comics è si molto sviluppata, ma, come sostiene lo stesso Waid, non può essere vista soltanto in maniera negativa, infatti quello che da un lato toglie, violando il copyright, dall’altro lo restituisce ampiamente avvicinando nuovi lettori al prodotto, qualora ovviamente questo sia un prodotto di qualità.

Da queste riflessioni nasce, il primo Maggio 2012 Thrillbent, fondato da Waid e John Rogers. Thrillbent rappresenta una nuova via di distribuzione dei Comics, sfruttando il fenomeno del filesharing, definito anche, un po’ semplicisticamente, “pirateria”. Dopo sole tre settimane di vita Waid decise di pubblicare su Thrillbent non solo le uscite del suo nuovo fumetto Insufferable, ma anche un link da cui scaricare ogni capitolo in formato .pdf o .cbz. Il sito sta avendo molto successo e per il futuro Waid si propone di coinvolgere altri autori nell’iniziativa.

Noi non possiamo che apprezzare l’iniziativa di Waid e sperare che sia seguito da altri autori, come Ultimate Comics World mandiamo un grandissimo in bocca al lupo a questo grandissimo pioniere. Inoltre ci impegneremo a propagandare anche qui in Italia la sua ultima opera, potete trovare il link di Thrillbent tra le nostre pagine amiche.

Autore: Mike

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Comics e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...